Allo scoccare della mezzanotte

Allo scoccare della mezzanotte

Pagine

domenica 2 agosto 2020

pochette e saluti




Ricordate che qualche mese fa vi ho mostrato una pochette? era la mia prima e vi erano alcuni errori, piano piano aggiusta qua e là ne ho creato un'altra


questa volta su richiesta della destinataria , mia sorella, che ha scelto lino e ricamo... ne avevo in mente altre, non so voi ma in estate rallento tantissimo su tutto, arrivo stanchissima e i giorni scorsi col caldo torrido non ho toccato nulla di nulla
nemmeno la mia recente nuove passione, ossia il diamond painting, di questo parleremo in un altro post
adesso aspetto le agognate vacanze, niente di che, ma almeno spero di rilassarmi e di concludere qualcosa...
è sempre difficile scegliere cosa portare in vacanza, stavolta però penso in piccolo date le esperienze passate, inizierò a pensare all'autunno e a ricamare qualcosa a tema, spero di avere il tempo di stilare una lista di regali handmade da donare alle persone più care a natale, in modo da arrivare in tempo con i regali, porterò con me un kit di ricamo a punto croce che ultimamente trovo estramamente comodi, e uno scialle da finire (se non fa troppo caldo)
credo che non scriverò altri post
vi saluto e ci rivediamo dopo le vacanze

domenica 26 luglio 2020

ricamare sul cartone

Buona domenica care amiche di blog, che strana estate, siete già in vacanza?
Io lavorerò ancora per due settimane, poi relax, sto iniziando a pensare a cosa portare in ferie di creativo, ho diverse cose da terminare, sia ad uncinetto che a maglia (come sapete ho tanti hobby anche meno "complicati" del ricamo) ma il mio preferito in assoluto è il punto croce.
Oggi voglio parlarvi di una scoperta che ho fatto, in realtà da moltissimo tempo ma finalmente sono riuscita a scattare qualche foto.
Sono sempre alla ricerca di nuove idee, di nuovi spunti purché vi sia il ricamo a punto croce;
Qualche settimana fa, navigando su Pinterest, ho trovato un tutorial che rispondeva alla domanda che mi ponevo da tempo: come ricamare su una scatola ? 
mi ero incuriosita parecchio e avendo a casa tutto l'occorrente ho sfruttato l'idea per provare a ricamare la scatolina dove tengo i bottoni decorativi in plastica


lo schema è di Jennifer Lentini e guarda caso  è perfetto!
Ho visto delle meraviglie ricamate a punto croce, nei posti più impensabili;
voi invece tra tutti gli hobby quale preferite?
Spero la mia scatolina vi piaccia e vi dia lo spunto per riciclarne una
a presto



domenica 19 luglio 2020

fenicotteri, seta e filet

Vi siete mai domandate perché si è attratti da qualcosa? 
Senza voler dare alcuna interpretazione o fare psicologia spicciola, da sempre sono attratta dai fenicotteri rosa. 
Probabilmente perché sono del mio colore preferito oppure perché immediatamente mi ricordano l'estate, sono andata persino a leggere il significato :
Il fenicottero rosa simbolicamente incarna da un lato la positività, il fascino, l’eleganza, l’equilibrio, la rinascita, l’amore, la sensibilità, il sogno, l’indipendenza, l’evoluzione ed il cambiamento, la sincerità e l’altruismo, dall’altro lato, è sinonimo di vanità, dipendenza affettiva, eccessiva vulnerabilità.
Sta di fatto che non appena è arrivata la rivista 
Mains et Merveilles n°132 dedicata all'estate 
ho ricamato il fenicottero che proponeva Lilipoint
"ho personalizzato", come spesso facciamo noi ricamine, 
perché lo schema è molto più grande, io invece l'ho adattato all'uso di una cornice che ho acquistato tempo fa da Tiger 

l'idea mi è venuta quando, facendo ordine, ho ritrovato un pezzettino di tela Murano Lugana 32ct con quelle carinissime bollicine rosa,
tutto è riuscito come l'avevo immaginato

ho collocato questo ricamo nel mio angolo di relax rosa, ovviamente;
 parlando di un altro tipo di hobby
ho confezionato finalmente un maglioncino ai ferri, mancava poco e l'ho terminato una sera che avevo più tempo


avevo acquistato un bellissimo filato di seta rosa e marrone da Wool Crossing  quando quattro anni fa ero arrivata a Torino... non ero mai sicura di come utilizzarla, poi l'idea da un modello di Emma Fassio che anche in questo caso ho adattato alle mie esigenze infatti rispetto al modello ho realizzato la
manica a tre quarti per poterlo usare in questo periodo.
Adesso sono alle prese con una mia vecchia passione, il filet ad uncinetto, ho messo momentaneamente da parte ricamo e maglia e sto dedicandomi ad un progetto che spero di farvi vedere presto
e voi cosa state facendo in questo periodo?
quanti hobby avete?
grazie per aver letto fino alla fine questo post 
a presto




domenica 5 luglio 2020

leggere e sognare

Buona domenica amiche di ricamo, finalmente trovo il tempo di sedermi, sorseggiare una fresca bevanda e iniziare a scrivere questo post.
Sono passate diverse settimane dall'ultimo e mi ero ripromessa di essere più presente ma come penso immaginiate da una parte il lavoro dall'altra tutto il resto, passano i giorni e accumulo cose da mostrarvi, perché almeno la creatività e il mio momento di relax la sera non mancano.
Ultimamente ho fatto qualche acquisto su Casacenina  e presa dall'euforia delle novità in un paio di sere ho ricamato questa simpatica donnina che ha lo sguardo perso tra le stelle 

schema di Jennifer Lentini tratto da Creation point de croix N° 82 
questa bella rivista che colleziono da anni, non è mai deludente e dà ottimi spunti creativi 


 è stato un modo per abbellire la mia libreria e per utilizzare la cornice a forma di cuore 
vi auguro di trscorrere una serena domenica e a chi è già in vacanza auguro totale relax e tante crocette

mercoledì 17 giugno 2020

pedalando in bicicletta

Buongiorno mie care amiche e ben ritrovate 
mi ero ripromessa di fare un post a settimana ma dopo il covid-19 il mio lavoro è diventato un po' più impegnativo, per chi non lo sapesse sono assistente di studio odontoiatrico, arrivo alla sera veramente stanca e priva di forze ma bando a questi discorsi vivo di rendita ricamosa ho ancora tanti anzi tantissimi lavoretti da mostrarvi 



mentre ricamavo questa signorina in bicicletta tratta dallo schema di Cuore e Batticuore " Petit marchè de printemps"
mi immaginavo e mi venivano alla mente le mie lunghe passeggiate in bicicletta 
per i viali alberati e col venticello che piacevolmente mi sfiorava i capelli,
bisogna essere positivi, pensare positivamente e quando non è possibile raggiungere fisicamente dei meravigliosi posti nulla ci vieta di sognare